Privacy Policy

SINTESI CONSIGLIO COMUNALE DI BORGARO 7 LUGLIO 2014

Lunedi' scorso 7 luglio 2014, si è tenuto il Consiglio Comunale. Pezzo forte della serata l'approvazione del Regolamento dell'Imposta Unica Comunale (I.U.C.), l'approvazione delle aliquote e tariffe per l'anno 2014 e la modifica dello Statuto, art.30 per l'inserimento della figura del Presidente del Consiglio, di cui vi allego copia dell'interpellanza che abbiamo presentato all'Amministrazione. In merito all'istituzione del Presidente del Consiglio, la nostra posizione contraria è stata ampiamente esplicitata e motivata: ovviamente l'Amministrazione ha deciso e lo farà, nonostante le nostre opposizioni e nonostante le contraddizioni emerse nel dibattito in cui sono incappati i consiglieri di maggioranza per citarne una, vista l'insistenza nel ribadire l'importanza e la priorità di questa figura a seguito del leggitimo chiarimento richiesto dalla sottoscritta <<..." ma se questa figura è così importante e fondamentale a tutela della maggioranza e delle opposizioni, come voi dite, come mai non l'avete mai istituita nelle precedenti amministrazioni?...">>, ebbene a questa domanda nessuno ha risposto. I cittadini devono essere consapevoli che le scelte portte avanti apparentemente sono basate sul " bene della comunità", nei fatti non è sempre così. Non è questione della piccola entità della spesa di indennità o che chi fa politica deve avere un giusto indennizzo se no solo i ricchi possono farla... ( come più volte ha ribadito qualche emerito consigliere) . E' una questione di principio etico, un principio di etica civile che riguarda l'appropriatezza delle scelte e delle spese fatte. Infine è noto l'aumento dell'addizionale comunale all'imposta sul reddito delle persone fisiche ( da 0,5 a 0,75) e la conferma della soglia di esenzione con imponibile inferiore a € 20.000. E ' probabile che a Borgaro il 75% circa della popolazione superi questa quota. Nella votazione ci siamo astenuti; verificheremo se queste scelte poco popolari saranno sostenute da una politica di interventi realmente sostenibili e corrispondenti ai bisogni del territorio. Per concludere il M5S ha presentato una mozione per l'istituzione delle riprese streaming delle sedute del Consiglio Comunale. La richiesta si basa sul principio fondante della trasparena di una pubblica amministrazione e sulla possibilità di agevolare il passaggio delle informzioni anche a coloro che per varie motivazioni non partecipano alle sedute pubbliche. L'amministrazione ha accolto questa mozione facendo pero' presente che, in base ai preventivi da loro raccolti, i costi sono abbastanza alti, andando da un minimo di € 5000/6000 ad un max di €13.000/15.000. In realtà sulla base dei costi sostenuti da altri comuni che lo hanno attivato, i costi sono molto piu' bassi e sicuramente saremo molto attenti ad una scelta che bilanci costi/benefici. Tecnicamente la diretta streaming puo' avere un bassissimo impatto economico ed un alto impatto valoriale per la trasparenza. Comunicheremo su questa pagina lo sviluppo della negoziazione sui preventivi.Un saluto a tutti i cittadini.
I consiglieri: Cinzia Tortola, Piero Calza

LA COSA - guarda la webTV del MoVimento 5 stelle

 

 

Passaparola

il comune di Borgaro

Informazioni su questo sito

Il MoVimento 5 Stelle è una libera associazione di cittadini. Non è un partito politico nè si intende che lo diventi in futuro. Non ideologie di sinistra o di destra, ma idee. Vuole realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità dei cittadini il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi.

Il sito rappresenta il contenitore locale creato grazie ad uno degli attivisti per facilitare la gestione delle informazioni, organizzare gli incontri e rendere pubbliche le attività del gruppo MoVimento 5 Stelle di Borgaro Torinese. I suoi contenuti sono generati da attivisti e simpatizzanti. All'interno del forum chiunque, previa registrazione, ha la possibilità di dire la sua e proporre temi che possono essere così discussi dagli utenti del sito.


Questo sito inoltre non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Privacy Policy